Diabete in gravidanza o gestazionale – fattori di rischio, effetti

Il diabete gestazionale è una forma di diabete mellito che compare durante la gravidanza in una donna che in precedenza non aveva il diabete; di solito, scompare dopo il parto.

I fattori di rischio che aumentano le probabilità di sviluppare il diabete gestazionale sono l’età (superiore ai 25 anni), il sovrappeso, la storia familiare (presenza di un parente con il diabete) e la storia di precedenti gravidanze (presenza di diabete gestazionale in passato, aborto da causa ignota o bambino nato con un peso eccessivo (macrosomia), superiore ai 4,5 kg).

Il diabete gestazionale è curabile, soprattutto se individuato precocemente. Il trattamento riduce notevolmente le possibilità che il bambino possa avere problemi e la maggior parte delle donne con diabete gestazionale ha una gravidanza sicura e dei bambini sani. Senza trattamento, le donne con diabete gestazionale tendono ad avere figli di peso eccessivo e il travaglio e il parto sono più difficili.

I figli di madri con diabete gestazionale sono a più alto rischio di morte fetale e di presentare malformazioni congenite, un peso eccessivo alla nascita (macrosomia) e la sindrome da distress respiratorio (difficoltà respiratorie del neonato), hanno più probabilità di essere in sovrappeso da bambini o da adulti e sono a maggior rischio di sviluppare il diabete in seguito.

Per ridurre tali rischi, è necessario seguire un programma dietetico specifico e una terapia farmacologica, eseguire esercizi fisici e controllare la glicemia.