Caduta dei capelli nelle donne – telogen effluvium

Una delle forme più comuni di perdita di capelli nelle donne è il telogen effluvium, una perdita diffusa di capelli e peli sul cuoio capelluto e in altre parti del corpo, senza, però, la comparsa di chiazze glabre, legata a episodi di malattia o di stress.
Il telogen effluvium è un fenomeno legato ai cicli di crescita dei capelli che si alternano tra una fase di crescita (chiamata anagen, che dura circa tre anni) e una fase di riposo (telogen, che dura circa tre mesi). Durante il telogen, i capelli rimangono nel follicolo fino a quando non viene spinto fuori dalla crescita di un nuovo capello in fase anagen.

In linea generale, fino al 15% circa dei capelli è in fase telogen. Tuttavia, uno stress improvviso dell’organismo può innescare la fase telogen per un gran numero di capelli contemporaneamente. Questi capelli vengono persi circa 2-3 mesi dopo. Con la ricrescita di nuovi capelli ricomincia l’infoltimento del cuoio capelluto.

Il telogen effluvium, che può verificarsi a qualsiasi età, inizia, in genere, abbastanza improvvisamente e migliora da solo entro sei mesi circa, anche se, in alcuni casi, può diventare un problema cronico.

Cause
Il telogen effluvium si manifesta con una caduta evidente di capelli 2-3 mesi dopo un episodio scatenante, ovvero qualcosa accusato come stress dall’organismo:
mancanza di ferro
febbre alta
intervento chirurgico
dimagrimenti anche minimi ma repentini
dieta sbagliata
parto
stress psichico
reazione ai farmaci

Rimedi
Generalmente bisogna aspettare solo che l’organismo si riprenda per avere un miglioramento spontaneo della condizione del capello dopo qualche mese.
Tuttavia, nelle forme prolungate, si può intervenire con una buona igiene del capello, con lozioni e con integratori in pillole che aiutano il capello a ritornare in salute.