Dolore ai testicoli e fastidio, Cause

Il dolore ai testicoli è raro, ma può indicare una patologia grave. Infatti, il dolore ai testicoli è considerato un’urgenza chirurgica nel maschio giovane di età inferiore ai 25 anni.

Il dolore testicolare può essere di diversi tipi, a seconda del suo esordio e del suo decorso. L’esordio improvviso di un dolore severo, come quello riscontrato nella torsione del testicolo, viene riferito come un dolore acuto ai testicoli. Il dolore nei tumori testicolari inizialmente è moderato e, in genere, aumenta di intensità solo lentamente. Questo dolore testicolare prolungato viene definito come dolore cronico ai testicoli. Inoltre, il dolore può interessare un solo testicolo o entrambi. La causa più frequente di dolore acuto del testicolo è rappresentato dalla torsione del testicolo.

Le varie cause di dolore ai testicoli sono elencate di seguito.

Torsione del testicolo

La torsione del testicolo si verifica comunemente nei maschi giovani ed è estremamente rara dopo i 30 anni. La torsione si manifesta con un forte e improvviso dolore e con il gonfiore del testicolo. Si tratta di un’emergenza medica che richiede un intervento chirurgico d’urgenza (entro 2-4 ore dalla comparsa del dolore) per il rischio di danni permanenti al testicolo. La torsione di un solo testicolo può danneggiare anche l’altro testicolo. Oltre alla torsione del funicolo spermatico, anche la torsione delle appendici testicolari può causare dolore ai testicoli. La chirurgia di solito non è richiesta per la torsione delle appendici testicolari.

Epididimite ed epididimo-orchite

L’epididimite (infiammazione dell’epididimo) e l’epididimo-orchite (infiammazione di epididimo e testicolo) sono altre importanti cause di dolore ai testicoli. Possono essere presenti altri sintomi associati quali febbre e brividi, bruciore alla minzione, aumento della frequenza della minzione, dolore nella parte inferiore dell’addome o dolore al pene. Questi sintomi possono verificarsi prima della comparsa del dolore ai testicoli. L’epididimite e l’epididimo-orchite sono più comuni nei maschi sessualmente attivi. Per il trattamento di queste condizioni, sono usati gli antibiotici poiché la causa è spesso infettiva (per esempio, gonococco e clamidia).

L’ascesso testicolare si può verificare come complicanza della torsione del testicolo, dell’epididimite e dell’epididimo-orchite e richiede un drenaggio chirurgico.

Trauma  ai testicoli

Un colpo ai testicoli può provocare la formazione di un ematoma o addirittura, in casi gravi, la rottura del testicolo. Il trauma può anche portare alla torsione del testicolo e/o all’epididimite. Se si sospetta un grave trauma, in molti casi è necessaria la chirurgia.

Orchite virale

L’orchite virale (o infiammazione dei testicoli causata da virus come parotite, rosolia, Coxsackie) può causare dolore e gonfiore ai testicoli. Il trattamento è farmacologico ed è volto a contrastare il dolore; può essere utile un sospensorio scrotale. Questa condizione di solito si risolve in poche settimane.

Post-vasectomia

Il dolore testicolare può verificarsi anche dopo una vasectomia e può manifestarsi per la prima volta anche dopo diversi anni dalla vasectomia. Le cause del dolore post-vasectomia possono essere numerose (per esempio, granuloma spermatico presso il sito della vasectomia, gonfiore dell’epididimo, ecc.)

Colica ureterale

I calcoli nel segmento inferiore dell’uretere (ureterolitiasi) possono causare dolore ai testicoli. Può essere presente sangue nelle urine.

Prostatite

Anche la prostatite può causare dolore ai testicoli; in questo caso i sintomi associati sono numerosi. Alcuni degli altri sintomi comunemente riscontrati sono minzione dolorosa, aumento della frequenza della minzione, urgenza minzionale, fastidio al pene, dolore al basso ventre, febbre e brividi.

Dolore riferito

Altra causa di dolore ai testicoli è quella che va sotto il nome di dolore riferito, un dolore che si avverte in una parte del corpo distante dalla sua zona di provenienza.
Condizioni che possono causare dolore riferito ai testicoli sono:
– nevralgia genitofemorale
– nevralgia ileoinguinale
– aneurisma dell’arteria iliaca
– appendicite acuta

Tumori testicolari

I tumori testicolari a volte possono presentarsi con un ingrossamento del testicolo (ipertrofia testicolare), accompagnato da un fastidio ai testicoli e, più raramente, da dolore acuto. I giovani maschi (sotto i 30 anni) hanno più probabilità di sviluppare tumori ai testicoli.
Il testicolo gonfio, quando è dolente al tatto, può far scambiare per errore il tumore del testicolo con una epididimite.
L’approccio terapeutico è, di solito, su più fronti, con chirurgia, chemioterapia e radioterapia.

Altre cause di dolore ai testicoli

Alcune altre rare cause di dolore ai testicoli sono la malattia di Lyme, la leucemia, gli effetti collaterali di alcuni farmaci e il varicocele.