Cheratosi pilare – sintomi, cause, cura, rimedi

La cheratosi pilare è un’alterazione benigna della pelle che si manifesta con piccoli rilievi, simile alla “pelle d’oca”, in corrispondenza dei follicoli piliferi su braccia, glutei e cosce.

Quali sono i sintomi della cheratosi pilare?

La cheratosi pilare conferisce alla pelle interessata un aspetto ruvido con rilievi che hanno spesso lo stesso colore della pelle, ma che possono anche essere rossi o infiammati e, generalmente, non fanno male e non danno prurito. Se la cheratosi pilare colpisce il viso può avere l’aspetto dell’acne e la pelle del viso può essere secca e screpolata.

La zona di pelle interessata dalla cheratosi pilare può diventare più scura (iperpigmentazione) o più chiara (ipopigmentazione) rispetto alla pelle circostante se si grattano o si stuzzicano i rilievi, ma di solito, la pelle torna normale con il trattamento.

La cheratosi pilare può verificarsi a qualsiasi età e colpire chiunque, ma di solito si manifesta entro i primi 10 anni di vita. Ha una prevalenza nel sesso femminile e può peggiorare durante la gravidanza e dopo il parto. La cheratosi pilare può scomparire o migliorare con l’età.

Quali sono le cause della cheratosi pilare?

La cheratosi pilare si verifica quando un accumulo di cellule cornee (cheratina) tappa i follicoli piliferi producendo dei puntini in rilievo sulla pelle.

Trattamento e cura della cheratosi pilare

Non esiste un unico trattamento universalmente riconosciuto per la cheratosi pilare. La maggior parte delle opzioni di trattamento ha l’obiettivo di ammorbidire i depositi di cheratina nella pelle.

Il trattamento, quindi, può includere:
– lozioni idratanti per la pelle
– creme che contengono urea, acido glicolico o acido salicilico, tretinoina o vitamina D
– creme steroidee per ridurre l’arrossamento
– retinoidi topici, come tretinoina, adapalene e tazarotene, per promuovere il turnover cellulare e per prevenire la formazione dei tappi nei follicoli piliferi

Il miglioramento richiede spesso mesi, e di solito, la cheratosi pilare ricompare in seguito alla sospensione del trattamento.

Rimedi per migliorare l’aspetto della pelle

– Lavare la pelle con delicatezza utilizzando acqua tiepida (non calda) e un sapone delicato. Evitare di sfregare la porzione di pelle interessata.
– Dopo la doccia o il bagno asciugare la pelle delicatamente.
– Applicare una crema idratante due volte al giorno per ammorbidire la pelle secca e ruvida.
– Utilizzare un umidificatore per aumentare l’umidità dell’ambiente.