Blefarite anteriore, infiammazione del bordo delle palpebre

Blefarite anteriore ciglia palpebreLa blefarite anteriore è l’infiammazione che colpisce il bordo esterno delle palpebre, dove sono attaccate le ciglia.
La maggior parte dei casi di blefarite anteriore è causata da un’infezione batterica, di solito da stafilococco. Questo tipo di blefarite è conosciuto come blefarite stafilococcica.

Blefarite batterica

I sintomi della blefarite stafilococcica sono spesso gravi e possono portare anche alla perdita delle ciglia.
Oltre alla pulizia e all’igiene delle palpebre, può essere necessaria una pomata antibiotica per le palpebre. Una congiuntivite causata da batteri, un tipo comune di infezione agli occhi, può comparire insieme alla blefarite.
Anche virus e altri tipi di batteri, oltre allo stafilococco, possono causare la blefarite anteriore.
Una blefarite batterica non curata può causare effetti a lungo termine, quali ectropion, ispessimento del bordo palpebrale, capillari dilatati e visibili, trichiasi ed entropion. In caso di trichiasi ed entropion, la cornea può riportare una significativa erosione prodotta dalle ciglia che sfregano contro l’occhio.

Blefarite da Demodex

Nella blefarite da Demodex (demodicosi delle ciglia), gli acari, Demodex folliculorum, causano l’ostruzione dei follicoli delle ciglia; in alcuni casi, questi acari possono essere associati anche allo sviluppo di malattie della pelle come la rosacea. La pulizia delle palpebre con tea tree oil (olio essenziale di Melaleuca) può essere efficace per il trattamento di questo tipo di blefarite.
Anche l’impiego del metronidazolo topico, in gel o in crema, risulta efficace contro la blefarite da Demodex.
Anche un altro tipo di acari, Demodex brevis, che si trova nelle ghiandole sebacee della pelle e delle palpebre, può contribuire allo sviluppo della blefarite.
Sebbene la presenza di questi acari sia comune in tutte le persone, i ricercatori ipotizzano che alcuni soggetti sviluppino la blefarite da Demodex a causa di reazioni allergiche anomale o di reazioni del sistema immunitario che portano all’infiammazione.

Blefarite seborroica

La blefarite anteriore è spesso anche la conseguenza della dermatite seborroica (una malattia dermatologica che causa la desquamazione secca o grassa della pelle del cuoio capelluto, forfora secca o grassa). Dato che la dermatite seborroica rende grassa la pelle, si ritiene che il sebo in eccesso irriti le palpebre fornendo terreno fertile per i batteri. Questa condizione è spesso definita blefarite seborroica e può causare anche la blefarite posteriore.

Una pulizia regolare e impacchi caldi sono in grado di fornire un significativo sollievo e di migliorare l’aspetto delle palpebre.
Le cause della dermatite seborroica non sono ben comprese, anche se questa malattia della pelle compare, talvolta, in persone con un sistema immunitario indebolito. Anche i funghi o alcuni tipi di lieviti che si nutrono di grassi (lipidi) sulla pelle possono portare alla dermatite seborroica accompagnata da blefarite.

Per informazioni su altri trattamenti e rimedi e sull’igiene delle palpebre consultare l’articolo sulle blefariti.