Sindrome di Tietze

La sindrome di Tietze, spesso associata alla costocondrite, è una rara malattia infiammatoria caratterizzata da dolore toracico e gonfiore della cartilagine di una o più costole vere o sternali (le prime sette). Solitamente è coinvolto un solo lato e i giovani adulti sono i più comunemente colpiti.
L’insorgenza del dolore al petto può essere graduale o improvvisa e il dolore può diffondersi fino alle braccia o alle spalle.
La sindrome di Tietze è considerata una sindrome benigna e, in alcuni casi, può risolversi senza trattamento. La causa della sindrome di Tietze è sconosciuta, ma precedenti infezioni delle prime vie respiratorie e una tosse eccessiva sono state riscontrate in alcuni pazienti.
Questa malattia prende il nome da Alexander Tietze che nel 1921, per primo, la descrisse.