Osteoporosi

L’osteoporosi è una patologia in cui una riduzione progressiva della densità dell’osso porta a una diminuzione della resistenza ai traumi e a un incremento del rischio di fratture della struttura ossea.
I due tipi principali sono:
– tipo primario o primitivo. Compare spontaneamente senza la partecipazione di altre condizioni cliniche. L’osteoporosi senile e quella post-menopausale sono le forme primitive più frequenti;
– tipo secondario. Il termine “secondaria” indica che l’osteoporosi è causata da un’altra malattia o dall’utilizzo di alcuni farmaci. Le malattie che possono causare l’osteoporosi secondaria sono i disturbi ormonali (specialmente iperparatiroidismo, ipertiroidismo, ipogonadismo, morbo di Cushing e diabete mellito) e l’insufficienza renale cronica. I farmaci che possono causare l’osteoporosi secondaria sono corticosteroidi, barbiturici e anticonvulsivanti.