Anosmia

L’anosmia è la completa perdita o l’assenza del senso dell’olfatto.
La maggior parte dei soggetti affetti non ha, quindi, la capacità di percepire gli aromi, dato che questa capacità si basa, in gran parte, sull’olfatto.
Infatti, spesso, le persone affette da anosmia lamentano di non gustare pienamente i cibi.
La perdita dell’olfatto può essere temporanea, permanente o monolaterale, a seconda della causa; in quest’ultimo caso, il disturbo potrebbe non essere identificato.
Anche se la perdita dell’olfatto a volte può essere il sintomo di un problema più serio, non è necessariamente di per sé grave; tuttavia, può causare perdita di interesse nel mangiare, perdita di peso, malnutrizione, insicurezza e, anche, depressione.
Una delle cause principali è l’ostruzione delle vie respiratorie; altre cause sono di natura neurosensoriale (alterazione dei recettori, lesione dei centri nervosi).