Sindrome del colon irritabile: sintomi, causa, rimedi

colon irritabileLa sindrome del colon irritabile (Irritable Bowel Syndrome, IBS) è un disturbo che colpisce l’intestino crasso, o grosso intestino, l’ultima parte dell’apparato digerente di cui fa parte il colon. Questa sindrome è un disturbo molto frequente e si verifica più spesso nelle donne che negli uomini.

Sintomi del colon irritabile

I sintomi possono essere rappresentati da crampi addominali, gonfiore e cambiamento nelle abitudini intestinali con stitichezza (stipsi) e diarrea o con alternanza di periodi di stipsi e di periodi di diarrea. Anche se la sindrome del colon irritabile può causare notevoli disagi, essa non danneggia l’intestino.
I sintomi possono variare in base alla dieta del soggetto e alla quantità di cibo assunto, allo stress e al ciclo mestruale.
È fondamentale, da parte del paziente, tenere conto scrupolosamente dei cibi che scatenano la sintomatologia o che la peggiorano.
Alcuni alimenti che causano i sintomi di sindrome del colon irritabile sono:
– latte e derivati del latte
– cibi grassi
– cioccolata
– caffeina
– alcol

Causa del colon irritabile

La causa esatta ancora non è conosciuta e non esiste un esame specifico per la diagnosi. Lo specialista può soltanto eseguire esami per escludere che si tratti di altre malattie. Questi esami possono includere esame delle feci, analisi del sangue, radiografie, sigmoidoscopia o colonscopia.

Rimedi per il colon irritabile

La maggior parte delle persone con diagnosi di sindrome del colon irritabile è in grado di controllare il disturbo modificando permanentemente le proprie abitudini alimentari e il proprio stile di vita.
Questo significa evitare i cibi che fanno male, mangiare di meno e più di frequente nell’arco della giornata, diminuire lo stress e aumentare l’esercizio fisico.